Salta al contenuto principale

News

Per la quattordicesima volta BASF è stata premiata quale «Supplier of the Year» da General Motors

Con il riconoscimento di “Supplier of the Year” di General Motors (GM) per il 2018, BASF si è aggiudicata per ben la quattordicesima volta dal 2002 questo titolo. Il riconoscimento è attribuito ai fornitori che si distinguono nei criteri di prestazione per qualità, esecuzione del mandato, innovazione e costi totali.

“Le nostre esigenze nei confronti dei fornitori sono elevate”, dice Steve Kiefer, GM Senior Vice President, Global Purchasing and Supply Chain. “Si sono ampiamente superati per fornire innovazione e qualità, contribuendo a farci guadagnare clienti per la vita”.

Tra i premiati si annoverano aziende che offrono a General Motors i propri prodotti e i servizi nei settori delle componenti di autoveicoli, della catena di distribuzione, della logistica, del servizio clienti e di servizi indiretti. Con la loro ampia offerta diversificata di soluzioni coloristiche e di moderni processi di verniciatura, materiali sintetici tecnici e tecnologie al poliuretano, BASF sostiene GM nell’ottimizzazione della produttività e sostenibilità ambientale. Il settore aziendale Coatings ha realizzato per GM un processo integrato volto a risparmiare tempo e risorse nonché fornito avanzate tecnologie di superficie alla maggior parte degli impianti di produzione.

“Questo riconoscimento è il risultato della grande attenzione al cliente dell’intera organizzazione. La nostra relazione aziendale con GM si basa sull’innovazione, sulla prestazione e sul continuo miglioramento della soddisfazione del cliente”, spiega Dirk Bremm, direttore del settore aziendale Coatings di BASF. Il 15 maggio Bremm ha ritirato a nome di BASF il premio che è stato consegnato in occasione della 27a cerimonia di premiazione nella sede centrale di General Motors a Detroit negli Stati Uniti.